Quant'è bella politica... che si fugge tuttavia

Front Cover
Rubbettino Editore, 2004 - Political Science - 131 pages
0 Reviews
La politica è un'attività nobile e impegnativa che, purtroppo, oggi non gode del dovuto rispetto da parte dell'opinione pubblica. L'autore cerca di capirne le ragioni, proponendo una interessante serie di riflessioni in cui si intrecciano richiami al Magistero sociale della Chiesa anche più recente, considerazioni sulla difficile transizione politica in atto nel nostro Paese, misurati riferimenti alla propria esperienza personale. Ne esce una disamina attenta della situazione odierna che, mentre guarda con sobrio realismo all'attuale congiuntura socio-politica, prospetta uno stimolante approfondimento culturale che lascia intravedere prospettive non prive di speranza e di fiducia nel prossimo futuro.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
7
Section 2
15
Section 3
23
Section 4
41
Section 5
53
Section 6
71
Section 7
91
Section 8
113
Section 9
129

Common terms and phrases

Bibliographic information