Racconti di Odessa

Front Cover
Bur - Fiction - 134 pages
0 Reviews
La città di Odessa, sulle rive del Mar Nero, all’inizio del XX secolo era un importantissimo centro commerciale e un eccezionale crogiuolo in cui si incrociavano genti e culture dalle provenienze più diverse: russi, greci, armeni, ebrei, italiani e francesi. E il quartiere più straordinario di questa città straordinaria era sicuramente la Moldavjanka, il ghetto ebraico abitato da una pittoresca galleria di ostesse, carrettieri, mercanti più o meno onesti, su cui regnava feroce Benja Krik, il “Re” di Odessa. Contrabbando, estorsioni, violenze e tenerezza, feste nuziali e funerali: un affresco carico di affetto e di rimpianto della vita (e della malavita) della città nella stagione a cavallo tra il tramonto dell’Impero degli zar e la nascita della dittatura sovietica che Babel’ tratteggia con prodigioso talento di affabulatore. Dopo Kafka, Babel’ è il primo scrittore che mi viene in mente quando rifletto sul genio nella moderna narrativa ebraica. Aprite a caso uno dei suoi libri e gli occhi indugeranno quaLa città di Odessa, sulle rive del Mar Nero, all’inizio del XX secolo era un importantissimo centro commerciale e un eccezionale crogiuolo in cui si incrociavano genti e culture dalle provenienze più diverse: russi, greci, armeni, ebrei, italiani e francesi. E il quartiere più straordinario di questa città straordinaria era sicuramente la Moldavjanka, il ghetto ebraico abitato da una pittoresca galleria di ostesse, carrettieri, mercanti più o meno onesti, su cui regnava feroce Benja Krik, il “Re” di Odessa. Contrabbando, estorsioni, violenze e tenerezza, feste nuziali e funerali: un affresco carico di affetto e di rimpianto della vita (e della malavita) della città nella stagione a cavallo tra il tramonto dell’Impero degli zar e la nascita della dittatura sovietica che Babel’ tratteggia con prodigioso talento di affabulatore.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
Section 2
Section 3
Section 4
Section 5
Section 6
Section 7
Section 8
Section 9
Section 10
Section 11
Section 12
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2012)

Isaak Babel’ (1894-1940) fu uno dei più importanti scrittori russi della prima metà del Novecento, protagonista, testimone e poi vittima della Rivoluzione comunista.

Rossana Platone ha insegnato Lingua e letteratura russa all'Istituto Orientale di Napoli e all'Università degli Studi di Milano. Si è occupata soprattutto della letteratura degli anni Venti in Unione Sovietica.

Bibliographic information