Rap. Storia di una musica nera

Front Cover
EDT srl, 1992 - Music - 206 pages
0 Reviews
Nato nei ghetti neri di New York alla fine degli anni Settanta, il rap Ŕ tecnica da disc jockey, parlata ritmica da cantastorie africano, manifesto dell'identitÓ hip hop e dell'orgoglio controculturale dei ragazzi di colore. Lo stile inventato da Grandmaster Flash e Afrika Bambaataa ha invaso la musica dance dei nostri anni: rapper bianchi edulcorati come Vanilla Ice convivono ormai con gruppi "cult" autenticamente legati a un'identitÓ "razziale" sospesa tra integrazione e ribellione di strada, tra successo commerciale e spietata denuncia del sogno americano.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Common terms and phrases

References to this book

All Book Search results »

Bibliographic information