Rapide e lente amnesie

Front Cover
Marsilio, 1994 - Poetry - 113 pages
0 Reviews
L'immagine formale di Scialoja, non meno inesauribile della sua capacitÓ di trarre emozione e senso dall'inconscio della forma, Ŕ volta in questo libro al recupero di un verso, l'esametro, affatto estraneo alla tradizione italiana, ricostruito attraverso una serie di raffinati artifici sillabici. Ma al di lÓ (e pi¨ ancora) di questo magistrale exploit tecnico conta la concitata gravitÓ tonale, dolorosamente solenne, che fa da scenario a quella metamorfosi dell'amarezza, della pena, del terrore di vivere in enigmatica e incandescente euforia, di cui Scialoja conosce bene il segreto.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information