Regional Compact Cities for an Eco-smart Growth

Front Cover
Gabriele Tagliaventi, Donatella Diolaiti
Alinea Editrice, 2008 - Architecture - 95 pages
0 Reviews
Per secoli, la città ha conservato una specifica forma, un particolare modo di essere, di apparire, di funzionare proprio in ragione di quella vitalità della produzione e del commercio, della disponibilità di materie prime, delle condizioni climatiche del sito e delle esigenze pratiche di ciascuna comunità urbana, che non aveva ricevuto sollecitazioni sufficienti per variare quanto apparteneva alla tradizione. Dalla seconda metà del XIX secolo l'organismo urbano ha subìto sconnessioni e fratture mediante, fra l'altro, l'imperversare della zonizzazione territoriale di cui tutti conosciamo gli aspetti e le conseguenze, finché, pure a causa di rapidi incrementi demografici e di prodigiosi avanzamenti scientifico-tecnologici, da alcuni anni è cominciata una profonda modificazione di costumi e di metodi che, in alcuni casi, ha già prodotto macroscopiche trasformazioni territoriali.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

The SmartGrowth through Ecological Compact Cities
13
A new village in the IledeFrance Region
37
The new urban neighborhood at WitteDuivehoeve
47
Urban Infill in San Teodoro
57
Janelas Verde urban block in Lisbon
61
New Urbanism and Regional Architecture in the USA
71
Urban Regeneration in The Netherlands
79
The new Kopa Locka District at Kokshetau Kazakhstan
87
Copyright

Bibliographic information