Saggi critici

Front Cover
Edizioni Pendragon, 2004 - Literary Criticism - 200 pages
Il volume raccoglie note, introduzioni, riflessioni e saggi di uno dei maggiori poeti dell'Ottocento francese, Charles Baudelaire (1821-1867), risalenti agli anni 1845-1857: all'epoca egli aveva già scritto novelle, poesie e saggi critici ma era ancora lontano dal clamore che esploderà nel '57 con "I Fiori del male". Tali scritti quindi, pubblicati su riviste e quotidiani dell'epoca, conservano lo sguardo profondo e lungimirante del poeta e allo stesso tempo sono portatori di quell'acuta sensibilità e innovazione che sono state alla base della Modernità letteraria baudelairiana. Dalla pittura, alla letteratura, alla musica, questi brani restituiscono al lettore in modo più completo la visione estetica e letteraria del poeta francese.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Critica letteraria
23
Pensiero da album
25
La scuola pagana
28
Poiché vi è realismo
36
Note su Le relazioni pericolose
42
Madame Bovary di Gustave Flaubert
57
I Miserabili di Victor Hugo
69
Edgar Poe la vita e le opere
79
Nuove note su Edgar Poe
104
Critica darte
125
Dellessenza del riso e generalmente del comico nelle arti plastiche
129
Critica musicale
149
Richard Wagner e il Tannhàuser a Parigi
154
Ancora qualche parola
184
Nota biografica
191
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information