Saggi critici sui discorsi dei procuratori generali del re avanti le corti di cassazione del Regno per l'inaugurazione degli anni giuridici 1884-1892

Front Cover
Unione tip.-editrice, 1889
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 8 - ... 103 n. 3 e 104 della legge comunale e provinciale, e dell'ari. 7 della legge del 1865 sul contenzioso amministrativo, ma operano nella sfera de' diritti e degli obblighi che hanno comuni coi privati, compiono un atto di gestione o un atto d'impero?
Page 7 - ... della salute pubblica, pel mantenimento dell'ordine pubblico, della pubblica sicurezza, per l'integritÓ delle pubbliche strade. Ma vi sono atti di gestione amministrativa, specialmente comunale, in cui i confini tra la gestione e l'impero sono difficili a distinguere. " Prendo ad esempio la espropriazione necessaria per l'esecuzione di opere di pubblica utilitÓ.
Page 6 - V'ha una sola eccezione ed Ŕ quando l'atto legittimo dell'autoritÓ amministrativa sia condizionato per legge a certi adempimenti, la cui verificazione Ŕ commessa al potere giudiziario, com'Ŕ per la liquidazione d'indennitÓ dovute in caso di espropriazione per causa di pubblica utilitÓ (2).
Page 4 - Corte de' conti (1); 2░ Le controversie tra lo Stato ei suoi creditori, relative al debito pubblico, deferite al Consiglio di Stato (2); 3░ Le questioni giuridiche intorno al servizio militare, le...
Page 5 - ... 1░ Definire i limiti ei modi delle attribuzioni amministrative ; 2░ Giudicare in merito per la restaurazione del diritto leso.
Page 7 - PerchÚ la forinola della sentenza risponda adeguatamente al concetto da me esposto, dovrebb'essere in questi termini : " Dichiara che l'autoritÓ amministrativa osserv˛ le condizioni legali delle proprie attribuzioni ; e dichiara quindi l'incompetenza dell'autoritÓ giudiziaria a conoscere del merito dell'istanza.
Page 8 - Ora se lo Stato, la Provincia, il Comune non si servono, per occupare la proprietÓ privata di cui abbiano bisogno, di poteri propri straordinari, come nei casi degli art.
Page 5 - ... giudizio di competenza e di limiti di attribuzioni, non giudizio di merito. D'onde segue che siffatte quistioni potranno elevarsi in qualunque stato di causa, salvo l'esistenza della cosa giudicata sulla competenza o sul merito; che portate in Cassazione si raccolgono tutte innanzi alle Sezioni Unite della Corte Suprema, sedente in Roma, e che possono dar luogo ad un ricorso speciale, ai termini...
Page 7 - Comune, non Ŕ luogo a controversia possibile, poichÚ allora ci Ŕ rappresentanza di ente giuridico, non esplicazione di podestÓ. Vi sono d'altro lato atti d'impero con evidenza di carattere loro attribuito dalla legge stessa, come sono gli atti per...
Page 6 - ... Ŕ dato un ricorso straordinario all'autoritÓ giudiziaria, rappresentata dalla Corte Suprema di Roma, che a Sezioni unite pu˛ annullare quelle pronunzie pei soli vizi d'incompetenza o di eccesso di potere (3).

Bibliographic information