Salammbo

Front Cover
Giunti Editore, 2005 - Fiction - 400 pages
1 Review
"Ciò che mi sembra bello, ciò che vorrei fare, è un libro su nulla, un libro privo di legami esteriori, che si regga da solo grazie all'intima forza dello stile." (Flaubert) Questo è sicuramente un libro che nasce dal nulla, da poche pagine di Polibio. Lo scenario che ricostruisce, a partire appunto da fonti storiche più o meno consistenti, è guidato da un'idea generale: la decadenza di una civiltà - quella cartaginese - il suo lento naufragio negli abissi del tempo. Un romanzo in cui l'"intima forza dello stile" rappresenta la vittoria sul "nulla".
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
5
Section 2
19
Section 3
41
Section 4
65
Section 5
75
Section 6
97
Section 7
115
Section 8
139
Section 11
223
Section 12
239
Section 13
261
Section 14
285
Section 15
325
Section 16
369
Section 17
381
Section 18
391

Section 9
183
Section 10
205
Section 19
393
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

References to this book

All Book Search results »

Bibliographic information