Senza cielo e senza terra: la vita e l'opera di Camillo Sbarbaro

Front Cover
Nuova cultura, 2007 - Biography & Autobiography - 220 pages
Camillo Sbarbaro inaugura il genere novecentesco del diario in poesia e in prosa, una vicenda esistenziale, nuovo modello di autobiografia, sommessa confessione dettata a fior di labbro,sottovoce,pianissimo. Segna così la linea di congiunzione con la tradizione di fine secolo e il punto di trapasso verso una nuova poetica:quella dell'interiorità. Alla forte riduzione tematica e all'abbassamento tonale si affianca la ricerca di una maggiore complessità concettuale e linguistica attraverso la registrazione della storia di un'anima, eletta a "sismografo" di un periodo storico-letterario, con la polemicità che ne deriva con la sublime poetica dannunziana e le sfiatate tendenze crepuscolari. Ripercorrendo la vicenda esistenziale di Sbarbaro e le opere composte nell'intero arco della sua vita, si è voluto delineare un quadro complessivo della sua produzione,così correlata alla sua figura di uomo e attore sulla scena del mondo e del libro sicché si è preferito parlare di "opera" non rinunciando a strizzare l'occhio agli autori coevi, per mostrare i continui e sotterranei intrecci, sia teorici che testuali, tra una generazione di scrittori che si pone e si sente all'alba di una nuova stagione.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Premessa p
11
CAMILLO SBARBARO ENFANT ENCOMBRANT
29
RESINE LA DISCONOSCIUTA OPERA PRIMA
53
Copyright

4 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information