Sinai e Golgota da un figlio dell'homo sapiens, Gesù il nazireo l'inizio di una nuova specie, l'homo spiritualis

Front Cover
Edizioni Miele, 2009 - Philosophy - 352 pages
0 Reviews
"Sinai e Golgota" è un testo completamente al di fuori di ogni collocazione disciplinare: né scientifico, né filosofico riesce ad essere scientifico perché filosofico, e di converso, filosofico perché scientifico. Antonio Giorgio Jreneus si è dedicato allo studio dei Testi Sacri in veste di patologo, alla ricerca delle cause fisiche della morte per crocefissione del Cristo. Il contatto diretto con le Sacre Scritture lo ha tuttavia spinto ad inoltrarsi in un sentiero che, sotto la formazione prevalentemente razionalistica nella quale Marx, Freud e Darwin facevano da tutelari, era rimasto occultato. Il sentiero riscoperto dall'autore è quello del Cristo risorgente, della possibilità di una vita "altra" che, più che proporsi come speranza, s'impone come necessità di rovesciare dalle fondamenta i paradigmi di pensiero entro cui si sono raccolte le certezze e le convinzioni della modernità, prima tra tutte la separazione tra l'esperienza del sacro e la pratica della conoscenza La vicenda narrata dai Vangeli è dunque quella di una metamorfosi, non una "divinizzazione", ma una nuova nascita, la nascita dell'uomo spirituale.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

PREFAZIONE
1
Avvertenza sul metodo
20
Gli anni nascosti
36
RIFERIMENTI
50
Rabbi Gesù e il male
80
lunica terapia efficace
99
CAPITOLO III
107
RIFERIMENTI
137
Considerazioni
206
RIFERIMENTI
219
CAPITOLO VI
223
D Discussione
236
La Risurrezione
249
RIFERIMENTI
264
La prospettiva di rabbi Gesù il Nazoreo e quella di Paolo
280
Possiamo chiamare ancora Cristo Signore il Maestro?
305

politico ?
148
RIFERIMENTI
181
CAPITOLO V
188
Giuda Iscariota colui che tradì il Maestro
196

Common terms and phrases

Bibliographic information