Stitichezza

Front Cover
Giunti Editore, 1999 - Medical - 127 pages
Ways to prevent and treat constipation using natural methods.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Common terms and phrases

Popular passages

Page 58 - ... pari a tre volte il suo volume. Dopo 12-24 ore, passatelo con la sua acqua in una pentola con il fondo spesso e iniziate la cottura. Dopo i primi bollori, abbassate la fiamma, aggiungete un pizzico di sale, coprite e proseguite la cottura per 60 minuti. Nel frattempo, lavate e sgocciolate gli spinaci Affettate le cipolle e saltatele rapidamente in una pentola unta con poco olio Aggiungete anche l'aglio tritato e gli spinaci tagliuzzati grossolanamente, continuando la cottura a pentola coperta...
Page 58 - Orzollo agli spinaci 200 g d'orzo mondo, 500 g di spinaci. 2 cipolle, 1 spicchio d'aglio, tamari, olio extravergine d'oliva, sale marino integrale Lavate e mettete a bagno l'orzo in una quantità d'acqua pari a tre volte il suo volume. Dopo 12-24 ore, passatelo con la sua acqua in una pentola con il fondo spesso e iniziate la cottura. Dopo i primi bollori, abbassate la fiamma, aggiungete un pizzico di sale, coprite e proseguite...
Page 81 - SUL POMODORO Bisogna evitare di mangiare pomodori crudi in inverno o utilizzare per le insalate quelli troppo verdi, non maturi, perché sono molto ricchi di solanina, un alcaloide tossico per il sistema nervoso (contenuto anche nelle patate, nei peperoni e nelle melanzane), che sembrerebbe essere implicato anche nella genesi delle infiammazioni degenerative articolari.
Page 74 - È composta principalmente da acqua (73-80%), glucidi (dal 18 al 24%), acidi organici e pectine. Il valore calorico di 100 g di uva fresca è di 60-80 calorie. Il suo pregio risiede soprattutto nella notevole ricchezza di sali minerali (potassio, fosforo, calcio, fluoro, magnesio). Altrettanto importante è la presenza di diverse vitamine, particolarmente A, B1 , B2 e C, e di zuccheri (soprattutto glucosio e fruttasio).
Page 66 - I kg di ciliegie, 2 cucchiai di miele, un pizzico di cannella in polvere, 1 chiodo di garofano, 1/2 tazza d'acqua Lavate le ciliegie, togliete il picciolo ed eventualmente (ma non è obbligatorio) il nocciolo. Mettetele in una pentola d'acciaio con gli aromi e l'acqua. Cuocetele a fuoco basso, finché saranno quasi cotte. Aggiungete il miele e continuate la cottura ancora per qualche minuto. Lasciatele raffreddare prima di gustare.

Bibliographic information