Tecniche di propaganda politica: Vichy e la Légion Française des combattants, 1940-1944

Front Cover
Carocci, 2006 - Political Science - 182 pages
0 Reviews
Accantonando definitivamente la trilogia repubblicana "Liberté-Egalité-Fraternité", è sui valori di "Travail-Famille-Patrie" che l'ottuagenario maresciallo Pétain tentò di fondare la "Nuova Francia", ed è da allora, dall'estate del 1940, che il termine propaganda entrò nel linguaggio corrente dei governanti transalpini. Ma, se è vero che la propaganda fornisce dei mezzi potenti, è altrettanto vero che, per quanto totalitaria, essa non è mai l'unico agente d'influenza sociale. È quanto dovettero ammettere in extremis gli uomini di Vichy quando si trovarono a riscontrare che nonostante i mezzi, le competenze e la modernità dei metodi adottati, la loro fabbrica del consenso non dava i risultati attesi.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Introduzione
7
Fonti e problemi
13
Propaganda propagande
21
Copyright

6 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information