Tesoro dei novellieri italiani: scelti dal decimoterzo al decimonono secolo .... Parte prima

Front Cover
Baudry, 1847 - Italian fiction - 551 pages
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 243 - Niuna corrotta mente intese mai sanamente parola; e cosý come le oneste a quella non giovano, cosý quelle che tanto oneste non sono la ben disposta non posson contaminare, se non come il loto i solari raggi o le terrene brutture le bellezze del cielo.
Page 32 - Primasso fu un gran valente uomo in gramatica, e fu oltre ad ogn' altro grande e presto versificatore, le quali cose il renderono tanto ragguardevole e si famoso che, ancora che per vista in ogni parte conosciuto non fosse, per nome e per fama quasi niuno era che non sapesse chi fosse Primasso. Ora avvenne che, trovandosi egli una volta a Parigi in povero stato...
Page 169 - Troppo ci Ŕ di lungi a' fatti miei; ma se pi¨ presso ci fosse, ben ti dico che io vi verrei una volta con esso teco, pur per veder fare il tomo a quei maccheroni, e tormene una satolla.
Page 165 - Donna ne seguirÓ, ma tu ancora te ne penterai tante volte, che tu ne vorrai morire. Pirro il qual pi¨ fiate sopra le parole che la Lusca dette gli avea, avea ripensato, per partito avea preso, che se ella a lui ritornasse, di fare altra risposta, e del tutto recarsi a compiacere alla Donna, dove certificar si potesse che tentato non fosse; e perci˛ rispuose: Vedi, Lusca, tutte le cose che tu mi di...
Page 169 - ... che far maccheroni e raviuoli e cuocergli in brodo di capponi, e poi gli gittavan quindi gi¨: e chi pi¨ ne pigliava pi¨ se n'aveva; ed ivi presso correva un fiumicel di vernaccia, della migliore che mai si bevve, senza avervi entro gocciola d'acqua.
Page 22 - ... miei in maniera che starÓ bene, e che dovrete esser contenti. I due fratelli, come che molta speranza non prendessono di questo, nondimeno se n'andarono ad una religione di frati, e domandarono alcuno santo e savio uomo che udisse la confessione d'un lombardo che in casa loro era infermo; e fu lor dato un frate antico...
Page 237 - Allora Gualtieri smontato, e comandato ad ogn'uomo che l'aspettasse, solo se n'entr˛ nella povera casa, dove trov˛ il padre di lei che aveva nome Giannucole, e dissegli: 'Io son venuto a sposar la Griselda, ma prima da lei voglio sapere...
Page 170 - Buffalmacco, che ivi presso sei vedeva, volgendosi intorno e or qua e or lÓ riguardando, rispose: - Io non so, ma egli era pur poco fa qui dinanzi da noi.
Page 140 - ... quali ella crudelmente contro a me pens˛ o oper˛; et essendole d'amante divenuto nimico, come tu vedi, me la conviene in questa guisa tanti anni seguitare, quanti mesi ella fu contro a me crudele. Adunque lasciami...
Page 29 - ... dire una novelletta, qual voi udirete. Se io non erro, io mi ricordo aver molte volte udito dire che un grande uomo e ricco fu giÓ, il quale, intra...

Bibliographic information