Totally wired. "Post-punk". Dietro le quinte

Front Cover
I Libri di Isbn/Guidemoizzi, 2010 - Music - 485 pages
1 Review
"Il modo migliore di pensare al post-punk non Ŕ nei termini di un genere ma in quelli di uno spazio di possibilitÓ dal quale Ŕ emerso uno spettro di nuovi generi: dark, industrial, synthpop, mutant disco, eccetera" afferma Simon Reynolds nell'intervista a se stesso che chiude doverosamente questo volume. L'autore di "Post-punk" riapre gli archivi di quel monumentale racconto di una delle epoche pi¨ avventurose della musica rock, tra il 1978 e il 1984, selezionando le trentadue interviste che hanno rappresentato il cuore del suo lavoro.

What people are saying - Write a review

LibraryThing Review

User Review  - ten_floors_up - LibraryThing

An interesting collection of interviews and opinion: I guess I'd better read "Rip it up and start again" mow. Read full review

Bibliographic information