Tradurre per il doppiaggio: la trasposizione linguistica dell'audiovisivo : teoria e pratica di un'arte imperfetta

Front Cover
HOEPLI EDITORE, 2005 - Language Arts & Disciplines - 162 pages
1 Review
Dalla nascita del cinema sonoro l'industria cinematografica si Ŕ posta il problema delle barriere linguistiche che rendevano il proprio prodotto non commercializzabile al di fuori dei confini della lingua in cui i film erano girati. Questo volume esamina le peculiaritÓ della trasposizione linguistica dell'audiovisivo, la sua origine e il suo potere di condizionamento dei comportamenti, non solo linguistici. L'opera si rivolge a studenti universitari di lingue e mediazione linguistica, di cinema e televisione, ai professionisti del settore audiovisivo.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

La nascita del doppiaggio
3
Scenari futuri
33
La pratica delladattamento
51
Giurisprudenza
85
Formazione
103
circolazione culturale
111
La situazione italiana
121
Contratto collettivo nazionale di lavoro
131
Modello di contratto
147
Riferimenti bibliografici
158
Copyright

Common terms and phrases

References to this book

Bibliographic information