USI E COSTUMI CREDENZE E PREGIUDIZI

Front Cover
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 219 - Cirauli, ne' maschi e femine della quale per molti secoli s' è andata trasfondendo una maravigliosa virtù di guarire, non solo col tatto, con lo sputo, e con le parole, ma ancora con la imaginazione, tutti i morsi velenosi d'ogni sorte, e di far morire ogni spezie di velenati, quanto si voglia lontani. E quello che è più di stupore: le donne estrane, che vengono ingravidate da maschi di questa famiglia, per il tempo che sono gravide, acquistano la medesima virtù , e scaricate che sono la perdono...
Page 60 - Friuli 1, nel funebre lenzuolo, e calzano scarpe di seta, forse per eludere la vigilanza de' venditori a' quali andranno a rubare qualche cosa. In Borgetto , Partinico , ecc. vanno avvolti nel solo lenzuolo a piedi nudi e con una grattugia di sotto, portanti ciascuno un torchio resinoso acceso; procedono a due a due recitando rosarii e litanie. In Milazzo ', col teschio pesante che hanno sul debole collo, schiacciano la tenera cervice de' bambini; hanno tutti in mano una crocetta con la quale cavano...
Page 58 - È nel passaggio appunto che lasciano i loro regali a'fanciuli buoni. Nel viaggio seguono quest'ordine: vanno prima coloro che morirono di morte naturale, poi i giustiziati, indi i disgraziati, cioè i morti per disgrazia loro incolta, i morti di subito, cioè repentinamente, e via di questo passo. In...
Page 61 - ... loro congiunti, penetrano per le fessure, e non mai visti fanno il fatto loro. In che modo passino i loro doni non sappiamo, ma è certo che li passano. Così nelle novelline popolari i figli di re col piede d...
Page 219 - maravigliosamente è una famiglia cognominata dai paesani delli CHAREDI (quasi delle Ceraste, che sono spezie di serpi), nella quale cosi le femine mentre sono vergini, come li maschi, hanno virtualmente dalla natura autorità e podestà contr'ogni velenosa sorta di serpi ed altri animali tossicosi e mortifere fiere, le cui morsicature guariscono solamente col segno della croce e con lo sputo; ed io n'ho vedute infinite esperienze. Essi dicono essere della casa di S. Angelo. Simile virtù ho io...
Page 220 - ... morsicati. Le donne però di tal famiglia possedevano tal virtù in istato verginale; e passate a stato di- matrimonio perdevano tal virtù (2) ». Ma la città santa de' Cerauli di nome e di fatto fu sempre ed è Palazzolo-Acreide nella provincia di Siracusa. Quivi i Cerauli più famosi hanno stanza e dominio, e quivi vengono richiesti del1' opera loro prodigiosa. Nella processione che si fa in onore di S. Paolo in Palazzolo i Cerauli sogliono...
Page 64 - Malagigi; desuden fordrejede former som Didntani., Diantanuni, Diåscacci . . . „qualificazioni tutte in bocca di persone timorate, le quali si fanno scrupolo di nominare scopertamente il nemico d'ogni .bene, l'angelo ribelle, il diavolo.
Page 7 - Messina la sua ria sagra. di tutte le chiese, conventi, monasteri, spedali et altri luoghi pii della città di Palermo dello Stesso : Chiese di unioni, confraternite ecc.
Page 243 - ... presa di mira dall'occhio di tale che gode fama di vizioso nottambulo ; di vedere un chiunque che, scontrato un gobbo , o un fratacchione o un pretaccio che non si raccomandano per fisonomia o per fama, sputi dietro a loro ; di vedere, in fine, una madre che scorto baciare da qualche dubbia donna il suo lattante, sputi energicamente verso di essa non appena la mira volgere il tergo. Questo costume è di tutta Italia non solo, ma di mezzo mondo , come fu ancora dei popoli dell'antico oriente ed...
Page 304 - Rutiliti o Rutilia, identificando il nome dell'autore ed il titolo dell'opera sua; ma il bello è questo: che i giocatori di lotto credono che l'edizione non espurgata dell'almanacco di Rutilio sia quella del 1550, cioè un'edizione che precede di cinque anni la nascita dell'autore, avvenuta nel 1555

Bibliographic information