Umana gloria

Front Cover
Mondadori, 2004 - Poetry - 118 pages
0 Reviews
Un libro che definisce Mario Benedetti (Udine, 1955) come figura di limpida autonomia e valore nel panorama della nostra poesia. In "Umana gloria" il suo sguardo è vigile e calmo, si ferma su una "materia povera", quella delle nostre vite, che osserva nella loro opaca, eppure eroica dignità quotidiana. Benedetti sa esprimere la meraviglia del nostro essere nel tempo, del nostro essere uomini che passano e si disperdono miti, tra "le erbe, i mari, le città", osservando persone e paesaggi e registrando vicende e sentimenti. Utilizza un tono piano e sommesso, lieve e turbato. Predilige il verso lungo di un dire prosastico, ma scandito con originale sensibilità. Frequenta luoghi diversi, dal Friuli dove ha le sue radici al nord francese. Ma soprattutto si insinua con verità ed emozione nelle profondità più inermi ben consapevole che è "un grande sogno vivere/e vero sempre, doloroso e di gioia".

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Da lontano
11
domenica
12
In fondo al tempo
14
Slavia italiana
15
Viene linverno
16
Passi lontani bambini crespi nellaria forte
17
Nelle finestre i giorni
19
Borgo con locanda
20
Per un fratello
62
È di settembre questa luce vale tanto dirlo
63
Genova e adesso Alma non è viva
64
Giorni a Torino
65
Le iscrizioni neolitiche
83
Sopra una poesia di Esenin
84
Stanca madre
85
Come dire che due ragazzi camminano
86

Vanno via i tuoi occhi
21
Arrivano a piedi come gli dèi stanno
22
Slovenija
25
Per mio padre
27
Quanto siamo stati con le foglie che vanno
29
La casa della Gjave
30
Venerdì Santo
31
Con il sole nel muro grande di casa
33
Città e campagna
34
È stato un grande sogno vivere
35
Fine settimana
39
Log Ambleteuse
40
Brest
42
Rue de Siam
43
PasdeCalais
44
Sopra una vecchia fotografia
46
La penisola della Hague
47
Ilya Kabakov al Centre Pompidou
48
monti del Cantal
49
Che cosè la solitudine
53
Nel quartiere
54
Questo caldo alle mani
55
Largo della Crocetta
56
Una donna
58
Una donna e il suo bambino
59
Per le vecchie case
60
61
61
Quadri
87
Le vecchie donne della nostra casa
88
Per la mia nipote
89
parco del Triglav
90
Giacomo Pittore
91
Ferma vita
93
Matrimonio al rifugio Fodara Vedla
94
Giorno di festa
97
A cena dalla nuova famiglia
98
Verso la casa nuova
99
Unico sogno
100
Io non ho più niente di
101
Immaginare vuoto
102
Ciò che posso vedere
103
Stagioni
104
Nel mio dormiveglia
105
Natale in Carnia
106
Borgo Scovèrtz
107
Non sapevo se le mie parole erano le stesse
108
Avevo la gente per mano
109
Rientri di fine agosto in città
110
Nuvolo senza una forma
111
Le mani sulla mela sole con il verde
112
13 Le camicie che metti via
115
Riesumazioni
117
Area museale
118
Copyright

Bibliographic information