Una storia quasi soltanto mia

Front Cover
Feltrinelli Editore - Political Science - 200 pages
0 Reviews
“Ma non raggiungere la verità giudiziaria è una sconfitta dello Stato. È lo Stato che ha perso appunto perché non ha saputo colpire chi ha sbagliato. Perché in un modo o nell’altro, voglio dire direttamente o indirettamente, Pino è stato ucciso. E poi non è una questione di vincere o di perdere: semplicemente uno Stato che non ha il coraggio di riconoscere la verità è uno Stato che ha perduto, uno Stato che non esiste.”Licia PinelliLicia e Pino si conobbero nel 1952 a un corso di esperanto, a Milano. Lei voleva imparare la “lingua universale” che avrebbe facilitato la comprensione tra i popoli e portato la pace; lui voleva prendere il diploma e insegnarlo. Comincia così la loro storia d’amore. Licia, che ha cominciato a lavorare come dattilografa a tredici anni, fa la segretaria e abita in un palazzo popolare in viale Monza. Quando finisce il lavoro fa a piedi il tragitto fino a casa con Pino. Parlano tanto, hanno ideali comuni e amano leggere. Dopo due anni di fidanzamento si sposano, nonostante le diffidenze dei genitori, e conducono una vita bohémien. Pino fa il ferroviere, è anarchico e, dato che con la nascita delle due figlie Licia lo spinge a uscire, si butta nella politica attiva. Per casa c’è sempre gente, e a Licia piace. Poi arriva la notizia della morte di Pino, che si sarebbe suicidato gettandosi dalla finestra della questura, nell’ufficio del commissario Calabresi. Licia non ci crede. Secondo lei, il marito è stato picchiato, creduto morto e buttato giù. Poi arriva l’omicidio Calabresi. Licia prova orrore alla notizia ma vuole sapere la verità e avere giustizia perché ha fiducia nello Stato di diritto. E, a quarant’anni di distanza, vorrebbe ancora la verità. Il racconto sobrio e mai retorico di questa vicenda molto privata, ma non “soltanto sua”, fondamentale per la storia d’Italia recente, è arricchito da una cronologia degli eventi più importanti dell’epoca, una bibliografia aggiornata, una raccolta di testimonianze di alcune personalità su Pinelli e un inserto di foto.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Il tema di Claudia
9
Introduzione di Piero Scaramucci
11
Alcuni protagonisti di questa storia
17
Una Storia Quasi Soltanto mia
19
9 maggio 2009
121
Qualcosa da dire
127
Carlo Smuraglia
128
Corrado Stajano
132
Marino Livolsi
149
Luigi Ruggiu
152
Bruno Manghi
157
Elda Necchi
161
Goffredo Fofi
165
Mauro De Cortes
169
Luciano Lanza
172
Lella Costa
174

Giorgio Bocca
137
Dario Fo Franca Rame
141
Giuseppe Gozzini
145
Cronologia della strategia della tensione di Saverio Ferrari
177
Bibliografia
196
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information