"Unita nella diversità": Il principio di sussidiarietà nell'Unione europea

Front Cover
GRIN Verlag, May 17, 2005 - Law - 37 pages
0 Reviews
Research Paper (undergraduate) from the year 2005 in the subject Law - European and International Law, Intellectual Properties, grade: 1,3, University of Verona (Facoltà di giurisprudenza), course: Diritto dell'Unione europea, 15 entries in the bibliography, language: Italian, abstract: Per riformare l’Unione Europea i capi dei governi degli Stati Membri nel dicembre 2001 hanno incaricato un convegno (la Convenzione europea), composto da deputati e rappresentanti dei governi sotto la direzione di Valéry Giscard d’Estaing, di abbozzare un nuovo trattato per l’Europa. Questo progetto di Costituzione per l’Europa fu presentato nel giugno 2003 e venne firmato il 29 ottobre 2004 a Roma. Fu previsto che entrasse in vigore nel 2007. Il cosiddetto “Trattato che adotta una Costituzione per l'Europa” sostituirà il trattato CE e il trattato UE dando una nuova struttura unitaria ed una personalità giuridica all’Unione Europea. A proposito delle competenze dell’Unione, la Costituzione ribadisce i due principi che sono già oggi essenziali per l’esercizio del suo potere legislativo (1° parte, titolo III, articolo I-11 cost.europ.): Essi sono la sussidiarietà e la proporzionalità. La prima è al centro della questione che si occupa del ruolo fondamentale e della sua ampia funzione nell’ordinamento giuridico dell’Unione Europea.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Common terms and phrases

Bibliographic information