Venivamo tutte per mare

Front Cover
Bollati Boringhieri - Fiction - 143 pages
1 Review
«Un piccolo romanzo bellissimo che non ci si stanca mai di leggere.»
Natalia Aspesi, «Elle»

«La verità poetica di una storia rimasta in ombra... un inno all’umanità.»
Cinzia Fiori, «Corriere della Sera»

«Una scelta narrativa perfetta. Memorabile.»
Tiziano Gianotti, «D di la Repubblica»

Una voce forte, corale e ipnotica racconta la vita straordinaria di un gruppo di donne – le cosiddette «spose in fotografia» – partite dal Giappone per andare in sposa agli immigrati giapponesi in America, a cominciare dal loro primo, arduo viaggio collettivo attraverso l’oceano. È su quella nave affollata che le giovani, ignare e piene di speranza, si scambiano le fotografie dei mariti sconosciuti, immaginano insieme il futuro incerto in una terra straniera. Seguirà l’arrivo a San Francisco, la prima notte di nozze, il lavoro sfibrante, la lotta per imparare una nuova lingua e capire una nuova cultura, l’esperienza del parto e della maternità, il devastante arrivo della guerra, con l’attacco di Pearl Harbour e la decisione di Franklin D. Roosevelt di considerare i cittadini americani di origine giapponese come potenziali nemici.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2012)

Julie Otsuka è nata in California. Si è laureata alla Yale University e ha conseguito un Master of Fine Arts alla Columbia University. È anche pittrice. Oggi vive e lavora tra New York e San Francisco. Venivamo tutte per mare (2012) ha riscosso grande successo di critica e pubblico, con quattro edizioni e diverse settimane di permanenza in classifica. Negli Stati Uniti è stato premiato con il PEN/Faulkner Award ed è stato finalista al National Book Awards 2011. Il suo primo romanzo, Quando limperatore era un dio (2013 e 2014), un'animamente giudicato dalla critica un capolavoro, ha vinto l'Asian American Literary Award, lAmerican Library Association Alex Award e una Guggenheim Fellowship.

Bibliographic information