Verrà la morte e avrà i tuoi occhi

Front Cover
Einaudi, 1951 - Fiction - 37 pages
1 Review
Un libro pieno di poesie che dall'oggettivazione narrativa fanno ritorno al soggettivismo lirico e che trascedono l'antico limite della confessione e dello sfogo nella sapienza d'un linguaggio poetico che si fa numero, immagine e valore musicale.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Section 1
5
Section 2
11
Section 3
21
Copyright

2 other sections not shown

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information