Viaggiatori, musicisti, poeti: saggi di storia della lingua italiana

Front Cover
Garzanti, 2002 - Language Arts & Disciplines - 319 pages
0 Reviews
In queste pagine Luca Serianni affronta alcuni nodi fondamentali della storia della lingua italiana tra Sette e Novecento, dal rapporto con la grande tradizione letteraria trecentesca alle impressioni dei viaggiatori stranieri che hanno percorso il nostro paese tra Sette e Ottocento, che offrono indizi sufficienti per "retrodatare" l'italiano come lingua parlata. Allo stesso modo, la rilettura dei libretti d'opera da Verdi a Puccini permette di approfondire i sottili apporti che corrono tra la lingua e la musica al momento del massimo fulgore del melodramma. Con i saggi dedicati alla poesia neoclassica, ad Alfonso Varano e a Pirandello vengono esemplificate le possibilitą di confronto intertestuale offerte dalle tecnologie elettroniche.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

PARTE In LITALIANO E LA MUSICA
113
Spigolature linguistiche dal carteggio VerdiRicordi
162
LITALIANO E GLI SCRITTORI
183
Copyright

3 other sections not shown

Common terms and phrases

References to this book

Bibliographic information