Viaggio da Milano ai tre laghi Maggiore, di Lughano, e di Como e ne'monte che li circondano

Front Cover
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 76 - ... d'altissime onde, come se si fosse agghiacciato il mare al momento d'una procella; e nel passarvi sopra, trovansi a luogo a luogo, delle larghe fenditure, entro le quali si sente e si vede l'acqua scorrere precipitosa. Il ghiaccio, specialmente verso il sud, or Ŕ a molti strati ineguali, per l'inegual neve caduta negli anni diversi, or a piramidi altissime, e queste sovente tinte di un bel verde.
Page 156 - Sino a tale ristringi. nento divien navigabile la Tresa sol che si tolgano alcune chiuse fatte per pesche , e per mulini , e se ne svii qualche torrentello. Al Pozzo-nero converrebbe scavare un canale interno , e riparare alla caduta colle chiuse o conche, che nel tempo stesso darebbero acqua a
Page 212 - ... vedesi lo scoglio calcare che il Montebaro univa al Monte del Chiuso ... Lo scoglio, in cui una stretta via Ŕ tagliata, servia di confine allo stato Veneto, che qui cominciava, e stendeasi lungo l'Adda fin rimpetto Vaprio: ora tutto Ŕ del Regno d'Italia. Ove il lago restringesi v'Ŕ a destra Olgiate, ea sinistra il torrente Gallaveso, che, da...
Page 36 - Verbano ; ma v' Ŕ chi pretende , e fra questi il Castiglioni e il Valerio, che si chiamasse anche Maggiore , anzi Massimo ; e questi vogliono che Virgilio abbiane fatta sotto questo/ nome menzione in que...
Page 261 - Ponzate, ov'Ŕ una cava di bianco marmo (maiolica); e si viene a Cassano e ad Albese, sempre stando sull'alto fra ben coltivate campagne. Presso Albese mi si dice esservi trovato, oltre alcuni monumenti di antichitÓ, un vetusto sepolcreto con molte urne cinerarie, e di lÓ non lungi una selva sotterranea, che pu˛ forse chiamarsi lignite. Il naturalista che voglia ben esaminare questi contorni sen va da qui a Villa...
Page 232 - ... Ŕ l'esposizione, e fertile il suolo: e l' ampiezza della valle , che pu˛ dirsi partita in varj piani in ognuno de' quali v' Ŕ popolazione d' uomini , fa che molto sia coltivata a grano ea vigne al basso, pi¨ in alto a segale, fraina, patate, e canapa, alle quali cose son frammischiati i noci: sopra questi sollevansi e dilatansi i castagni , e ad essi succedono i faggi.

Bibliographic information