Vieni avanti che non ci son dei sassi: un'esperienza di teatro

Front Cover
Edizioni Pendragon, 2006 - Biography & Autobiography - 127 pages
0 Reviews
Monica Mioli ha attraversato come una meteora, breve e luminosa, la galassia di quello che stato di volta in volta definito teatro di base, teatro di gruppo, teatro di ricerca, teatro comico: teatro. Era un'attrice comica. Era un'autrice: scriveva i suoi testi, li montava nella sua testa, li portava in scena. Era una regista. Era un'attrice drammatica. E anche un'insegnante di recitazione. Riunendo i copioni, le personagge, le scritture recitate o solo immaginate, questo libro ne testimonia l'itinerario, e con esso le sue illusioni e le ingovernabili peripezie di un'intera generazione di caparbi sognatori e sognatrici, ai quali Monica Mioli ha dato un volto, una voce, un corpo, mille storie. L'ha fatto ridendo, inciampando, rialzandosi, credendoci sempre. Il libro, che una raccolta di vari testi e testimonianze, prende il titolo dallo spettacolo Vieni avanti che non ci son dei sassi che Monica Mioli ha scritto nel 1989.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

I
7
II
12
III
19
IV
20
V
21
VI
43
VII
47
VIII
67
XIII
73
XIV
74
XV
76
XVI
85
XVII
86
XVIII
87
XIX
116
XX
117

IX
68
X
69
XI
71
XXI
120
XXII
127
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information