Villa D'Este a Tivoli: Quattro secoli di storia e restauri

Front Cover
Gangemi Editore spa - Architecture - 260 pages
0 Reviews
L'autrice ripercorre le vicende storico-architettoniche di uno tra i più affascinanti e suggestivi esempi di villa italiana cinquecentesca, dalla realizzazione ad opera del cardinale Ippolito II d'Este e del suo architetto di fiducia Pirro Ligorio, attraverso la lenta e graduale decadenza protrattasi per oltre due secoli, alla rinascita nei primi decenni del Novecento ad opera dello Stato italiano, fino ad arrivare agli interventi di restauro del secondo dopoguerra che hanno conferito al complesso il suo aspetto odierno. Dall'esame dei documenti bibliografici ed archivistici inediti, vengono accuratamente illustrate le operazioni di conservazione e di trasformazione che i vari titolari e proprietari dell'immobile, succedutisi nel corso dei secoli, hanno apportato sia al giardino che al palazzo. Particolare attenzione viene rivolta al periodo novecentesco che vede la Villa oggetto di operazioni che oscillano tra la pratica prevalente del restauro filologico e scientifico e quella del ripristino e del completamento in stile delle parti mancanti. La storia degli interventi di restauro nella Villa, mai sino ad ora proposta in maniera così esauriente, esplicita di volta in volta, i modi e le tecniche proprie della cultura critica del restauro nei diversi periodi. Parallelamente agli aspetti tecnici, di natura 'materica', viene presa in considerazione un'altra componente essenziale, quella simbolica, costituita dal senso che il monumento ha acquisito nel tempo; viene infatti ampiamente documentato l'uso ininterrotto, anche durante i secoli di abbandono, della Villa come luogo di delizie - fortemente legato anche alla storia della città di Tivoli e del fiume Aniene - e meta di soggiorno e visita di intellettuali e artisti illustri, di statisti internazionali, di stars hollywoodiane. Alessandra Centroni, nata a Roma, si laurea presso la facoltà di Architettura "La Sapienza" nel 1999 con una tesi in Restauro Architettonico. Nel 2002 consegue il titolo di specialista in Restauro dei Monumenti dell'Università La Sapienza e dal 2005 è dottore di ricerca in Storia e Conservazione dell'Oggetto d'Arte e d'Architettura presso l'Università di Roma Tre. Dal 2005 entra a far parte del Consiglio Scientifico dell'ARCo (Associazione per il Recupero del Costruito) per cui riveste anche il ruolo di consigliere segretario. Attualmente esercita la libera professione nel campo della progettazione architettonica e soprattutto del restauro e rilievo dei monumenti, con particolare attenzione alle tematiche del recupero delle superfici architettoniche e della valorizzazione dei centri storici minori. È autrice, con C. Castagnoli, del volume "Il Castello Colonna di Castelnuovo di Porto. Metodologie e proposte per un restauro", pubblicato per i tipi della Gangemi Editore (2007).
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information