Villette

Front Cover
Fazi Editore, 2003 - Fiction - 568 pages
0 Reviews
Pubblicato nel 1853, "Villette" è l'ultimo romanzo di Charlotte Brönte, l'unico che non si concluda con il matrimonio della protagonista, l'unico che abbia come titolo un luogo. Villette (immaginaria città del Continente in cui si adombra Bruxelles) rappresenta infatti un luogo fisico e una regione dell'anima: luogo della vita e della morte, della perdita e della speranza, ultima terra dove può realizzarsi l'amore. "Come sopportare la vita?", aveva chiesto Charlotte all'amato professor Héger: "Villette" è, in un certo senso, la risposta a questa domanda; per potersi riconoscere veri non si deve piacere al mondo, ma essere amati da chi si ama.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
5
Section 2
13
Section 3
20
Section 4
38
Section 5
47
Section 6
53
Section 7
65
Section 8
75
Section 23
289
Section 24
304
Section 25
319
Section 26
334
Section 27
350
Section 28
371
Section 29
384
Section 30
399

Section 9
91
Section 10
103
Section 11
111
Section 12
118
Section 13
130
Section 14
142
Section 15
173
Section 16
189
Section 17
205
Section 18
215
Section 19
223
Section 20
236
Section 21
259
Section 22
278
Section 31
411
Section 32
423
Section 33
433
Section 34
443
Section 35
456
Section 36
470
Section 37
486
Section 38
503
Section 39
530
Section 40
542
Section 41
549
Section 42
565
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

References to this book

All Book Search results »

Bibliographic information