Vite de' piu' eccellenti pittori, scultori e architetti, Volume 16

Front Cover
Società tip. de classici italiani, 1811 - Architects
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 219 - Santi e delle Sante, e co' vari moti le diverse sue sfere accennando, si vide quasi in terra mandare il divino Gabriello, pieno d'infiniti splendori, in mezzo ad otto altri angeletti, ad annunziare la vergine gloriosa, che tutta umile e devota sembrava nella sua camera dimorarsi : calandosi tutti, e risalendo poi, con...
Page 219 - ... con cura e spesa di quattro principali e molto ingegnosi gentiluomini della città, in quella di Santo Spirito, come luogo più capace e più bello, rappresentata, con ordine ed apparato...
Page 220 - ... più alta parte della cupola di quella chiesa , ove il prescritto paradiso era figurato , sino al palco della camera della Vergine, che non però molto spazio sopra il terreno si alzava ,°con tanta sicurtà, e con sì belli e sì facili e sì ingegnosi modi, che appena parse che umano ingegno potesse tant...
Page 220 - Gabbriello pieno d'infiniti splendori in mez[z]o ad otto altri Angeletti ad annunziare la Vergine gloriosa, che tutta umile e devota sembrava nella sua camera dimorarsi, calandosi tutti e risalendo poi con singolar meraviglia di ciascuno dalla più alta parte della cupola di quella chiesa, ove il prescritto Paradiso era figurato...
Page 219 - Santi e delle Sante, e co' varii moti le diverse sue sfere accennando, si vide quasi in terra mandare il divino Gabbriello pieno d'infiniti splendori in mez[z]o ad otto altri Angeletti ad annunziare la Vergine gloriosa, che tutta umile e devota sembrava nella sua camera dimorarsi, calandosi tutti e risalendo poi con singolar meraviglia...
Page 218 - ... costretti a ritornare , partorendo il viluppo degli uomini e delle bufole e de' cavalli, ei lampi e gli strepiti ei fracassi, strano e nuovo e incomparabile diletto e piacere, con che e con il quale spettacolo fu finalmente posto al lietissimo e festevolissimo carnovale splendido , benché per avventura a molti nojoso , fine. Ne...

Bibliographic information