Vivere con l'Aids. Introduzione all'analisi sociologica

Front Cover
Franco Angeli, 1996 - Education - 272 pages
0 Reviews
La sindrome da immunodeficienza acquisita costituisce una delle principali sfide poste alla società odierna. I significativi passi in avanti compiuti dalla medicina non hanno ancora prodotto né una terapia né un vaccino efficaci contro la malattia. Dall'altra parte, i progressi delle conoscenze mediche hanno consentito di predisporre dei trattamenti capaci di allungare e di migliorare qualitativamente la vita delle persone affette da questa malattia. Nell'immediato futuro, i singoli e le società nel loro complesso si troveranno dunque a vivere con l'AIDS. In campo internazionale, le implicazioni di questa soluzione sono state oggetto di un crescente interesse da parte degli studiosi di scienze sociali. Anche la sociologia, seppur con ritardo, ha assegnato all'AIDS una certa priorità nella propria agenda di ricerca... Tuttavia, l'intensa mobilitazione degli operatori sanitari e sociali, sia pubblici sia del privato sociale, non è stata accompagnata da una riflessione sistematica sui problemi sociali sollevati dalla malattia. All'origine di questo volume c'è la convinzione che l'analisi sociologica possa offrire un importante contributo alla comprensione di tali problemi e alla predisposizione di interventi adeguati: non soltanto nel campo dell'informazione e della prevenzione, ma anche in quello dell'assistenza ai malati, del sostegno alle loro famiglie e dell'organizzazione dei servizi sanitari e sociali. Il volume esplora le diverse direzioni in cui è stata sviluppata l'analisi sociologica dell'AIDS, alla ricerca di un quadro concettuale di riferimento che, a partire dall'esperienza della persona sofferente, si apra alla considerazione dei molteplici fattori che condizionano il fenomeno. L'indagine dei fattori strutturali e simbolici che caratterizzano il fenomeno AIDS conduce ad identificare nel concetto di relazione sociale lo strumento più idoneo a comprendere la complessa natura sociale della malattia. (Editore).

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

References to this book