Il desiderio tra piacere e dolore: dinamiche della psiche nell'antropologia platonica

Front Cover
ETS, 2004 - Philosophy - 166 pages
0 Reviews
C'è un desiderio tiranno che è ossessione e ingordigia, dipendenza e mancanza. C'è un desiderio filosofo che è libertà e amore, meraviglia e energia. Così c'è un piacere negativo e impuro, eccessivo e mescolato al dolore, e c'è un piacere positivo e puro, misurato e sorpreso. È un piacere che si conquista e si impara ad amare, con la fatica e la memoria, con il buon uso di sé e del proprio tempo. Questo libro rilegge la questione antropologica platonica degli stili di vita nell'ottica di un desiderio dal duplice volto e delle corrispondenti forme di piacere.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Introduzione
13
Filosofia come esercizio di vita
31
La fatica della filosofia
57
Copyright

3 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information