Stella variabile

Front Cover
G. Einaudi, 2010 - Poetry - 89 pages
"Se č vero che ci sono libri, anche di enorme valore, che in breve tempo si cristallizzano in una posizione indiscutibile e tutto sommato fissa, come grandi luci sul viale della Storia, č pur vero che ce ne sono altri pių a lungo renitenti a ogni esatta definizione critica, pių a lungo dialoganti con l'inquietudine di nuovi, pių giovani e pių ignari lettori. La luce di questi libri č mutevole, pių difficile da reggere, pių lancinante e ingannevole. E una luce in cammino, che ancora non č stata interamente decifrata e addomesticata, e che per questo ci attrae, selvaggia e insinuante. E a questa famiglia di opere che appartiene forse Stella variabile, libro dolorosamente conclusivo, eppure anche fiduciosamente aperto verso un futuro che ancora non č del tutto maturato, e verso il quale ci invita a camminare." (Dalla prefazione di Fabio Pusterla)

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Bibliographic information