La via della qabbalah: esegesi e mistica nel Commento alla Torah di Rabbi Bahya ben Aser

Front Cover
Il Mulino, 2004 - Religion - 263 pages
0 Reviews
Quando sul finire del Duecento il rabbino spagnolo Bahya ben Aser compose il suo "Commento alla Torah", egli interpretò la Scrittura attraverso un sistema a più livelli, capace di utilizzare le "vie" esegetiche classiche della tradizione rabbinica, di abbracciare la "via dell'intelletto" (il discorso esegetico della scienza e della filosofia) e di aprire, al culmine della lettura, la "via della qabbalah": il discorso esegetico della tradizione esoterica, relativo ai "segreti della Torah", trasmesso dalle diverse scuole dei cabalisti. Tale carattere inclusivo e divulgativo fu senza dubbio uno dei motivi della popolarità che il testo riscosse nel mondo ebraico (e non solo); ed è ciò che rende tuttora estremamente interessante la sua disamina.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Premessa
13
un caso esemplare
39
Integrazione e antagonismo fra filosofia e Qabbalah
55
Copyright

8 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information