Letteratura e pregiudizio: diversità e identità nella cultura greca

Front Cover
Rubbettino Editore, 2005 - Literary Criticism - 468 pages
0 Reviews
Il pregiudizio, anche nella società globalizzata, continua a costituire un grave problema: guerre, odi di razza, fondamentalismi, genocidi, terrorismo, vecchie e nuove intolleranze ne sono, sempre più spesso, la conseguenza. Ancora una volta si torna a parlare di contrapposizione tra civiltà e barbarie e di inconciliabilità tra modelli di vita e di cultura diversi. Volendo risalire alle origini del fenomeno, da un punto di vista tutto "occidentale", questo saggio propone un viaggio attraverso mille anni di letteratura, religione, filosofia, arte e storia greche, nelle dimensioni del mito, della diversità, e dell'identità ellenica, con l'occhio rivolto alla natura dei processi di formazione, sia dell'io collettivo che di quello individuale.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

mito
5
La diversità
63
Gli esposti 8 I
81
Liberi e schiavi
95
Lo straniero
113
Esiliati e supplici
155
Gli Ebrei
169
La pazzia
179
Tra politica e società
295
Platone
331
Aristotele
371
La storiografia 39 I
391
DallEllenismo al tramonto
417
Indice dei nomi di luogo
447
Indice dei nomi di persone personaggi storici
453
Copyright

La donna
195

Other editions - View all

Common terms and phrases

References to this book

All Book Search results »

Bibliographic information