Pensare la scuola: contraddizioni e interrogativi tra storia e quotidianità

Front Cover
B. Mondadori, 2006 - Education - 166 pages
0 Reviews
È sempre più diffuso il dubbio se oggi la scuola sia ancora un contesto di apprendimento che coinvolge, emoziona, fa crescere ragazze e ragazzi o se, invece, la sua attuale struttura sia anacronistica e priva di efficacia. A partire da questi interrogativi, il libro propone alcune riflessioni sulla dimensione concreta della forma "scuola", presentando, nella prima parte, le aporie e gli interrogativi irrisolti che emergono dalla storia delle istituzioni educative, nella seconda, un'analisi della quotidianità scolastica, fatta di spazi, tempi, corpi, codici e oggetti propri. Questo percorso permette agli autori di asserire che la scuola può ancora essere capace di far compiere a chi la frequenta un'esperienza di apprendimento.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information