Mente e coscienza tra India e Cina

Front Cover
Emanuela Magno
SocietÓ editrice fiorentina, 2008 - Philosophy - 150 pages
0 Reviews
Gli autori degli scritti che compaiono in questo volume affrontano, attraverso luoghi specifici della tradizione di pensiero indiana e in parte cinese (la tradizione upanisadica, il Samkhya e lo Yoga, il Buddhismo pali e Mahayana, il Buddhismo cinese), il denso spessore filosofico inscritto nelle nozioni capitali di "mente" e "coscienza" (citta, manas, vij˝ana), sia in relazione alla definizione del rapporto tra la coscienza, la conoscenza e la realtÓ, sia in relazione al problema della costituzione e della decostruzione dell'identitÓ personale, sia in relazione alla determinazione della natura della mente, del valore delle sue rappresentazioni, dei suoi processi e dei suoi oggetti, sia riguardo la comprensione del nesso tra la dinamica funzionale del pensiero che struttura e possiede il mondo e la veritÓ di un pensiero puro e luminoso che del primo rappresenta l'estinzione.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information