Taricone: la vita che desideri : sogni, pensieri e giorni da guerriero

Front Cover
Rizzoli, 2010 - Biography & Autobiography - 213 pages
0 Reviews
"E se non puoi la vita che desideri cerca almeno questo per quanto sta in te: non sciuparla nel troppo commercio con la gente." Konstantinos Kavafis. Questi versi Pietro aveva voluto tatuarseli addosso, portarli con s sulla pelle. Forse per ricordarsi ogni giorno che il tempo prezioso, che possiamo tenere in mano le redini della nostra vita e scegliere chi vogliamo essere e chi vogliamo avere vicino. Pietro Taricone ha scelto di vivere una vita normale, lontano dai riflettori, in una casa in campagna costruita con le sue mani, con la donna che amava, la figlia che lo faceva diventare "una mozzarella" e i suoi adorati cavalli. Pietro Taricone stato l'unico concorrente del GF a non diventare "Pietro del Grande Fratello" ma a fare del suo stesso nome un'icona. E poi stato uno che ha detto di no quando tanti avrebbero detto s, studiando e lottando per meritarsi il mestiere che sognava. Pietro Taricone l'uomo che ha detto: "La vita troppo bella e preziosa per restare alla finestra e non sporcarsi le mani. Non voglio arrivare a ottant'anni e accorgermi che ho vissuto un equivoco. Che ho consumato, e basta. Non mi avranno". (Introduzione di Aldo Grasso)

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information