Storia universale, 35 voll

Front Cover
1842
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 245 - E la bella Trinacria, che caliga Tra Pachino e Peloro, sopra il golfo Che riceve da Euro maggior briga, Non per Tifeo, ma per nascente solfo, Attesi avrebbe li suoi regi ancora, Nati per me di Carlo e di Ridolfo, Se mala signoria, che sempre accora Li popoli suggetti, non avesse Mosso Palermo a gridar : Mora, mora. E se mio frate questo antivedesse, L...
Page 84 - Cosenza, che alla caccia Di me fu messo per Clemente, allora Avesse in Dio ben letta questa faccia, L' ossa del corpo mio sarieno ancora In co del ponte presso a Benevento, Sotto la guardia della grave mora. Or le bagna la pioggia e move il vento Di fuor del Regno, quasi lungo il Verde, Dov' ei le trasmutò a lume spento.
Page 245 - Carlo Martello, tolgano affatto il supposto di congiura baronale. Noterò bene che Dante qui non solo tratteggiò la causa, ma ancora una delle circostanze più segnalate del tumulto, che fu il perpetuo grido : « Muoiano i Francesi, muoiano i Francesi ! » Onde que' tre versi resteranno per sempre come la più forte, precisa e fedele dipintura, che ingegno d' uomo far potesse del Vespro Siciliano.
Page 174 - Et ad habendum commune consilium regni, de auxilio assidendo aliter quam in tribus casibus praedictis, vel de scutagio assidendo, summoneri faciemus archiepiscopos, episcopos, abbates, comites, et majores barones, sigillatim per litteras nostras; et praeterea faciemus summoneri in generali, per vicecomites et ballivos nostros, omnes illos qui de nobis tenent in capite...
Page 346 - Il quale traere, che fa la detta Lombardia da questa terra, è cagione di far navigare tante navi in Soria, tante galere in Romania, tante in Catalogna, tante in Fiandra, in Cipro, in Sicilia, e in altre parti del mondo, per modo che riceve Venezia tra provigioni e noli, tre, due e mezzo per cento, sanseri, tintori, noli di navi odi galere, pesatori, bastagi, barche, marinai, galeotti e messetterie coll'utile de' mercatanti, tra il mettere, ch'é d'una somma di 0000 'O ducati a' nostri di Venezia...
Page 173 - Nulla vidua distringatur ad se maritandam, dum vivere voluerit sine marito, ita tamen quod securitatem faciet quod se non maritabit sine assensu nostro, si de nobis tenuerit, vel sine assensu domini sui, si de alio tenuerit.
Page 322 - Ungheria cresce grande moltitudine di buoi e di vacche, i quali non lavorano la terra, e avendo larga pastura, crescono e ingrassano tosto, i quali elli uccidono per avere il cuoio, e '1 grasso che fanno ne fanno grande mercalanzia, e la carne fanno cuocere in grandi caldaie; e com'ell'é ben cotta e salata la fanno dividere datt" ossa, e appresso la fanno seccare ne'forni o in altro modo, e secca, la fanno polverezzare e recare in sottile polvere, e cosi la serbano; e quando vanno pe...
Page 322 - ... loro cavalli usi a ciò non si curano di stare al sereno e alla piova , e non hanno danno in que...
Page 723 - Indie, dove nascono le specierie, per la via del mare, il quale io tengo più breve di quel che voi fate per Guinea, tu mi dici che Sua Altezza vorrebbe ora da me alcuna dichiarazione o dimostrazione, accioché s'intenda e si possa prendere detto camino.
Page 175 - Comites et barones non amercientur nisi per pares suos, et non nisi secundum modum delicti.

Bibliographic information