Opus Dei. La vera storia. I segreti della forza più controversa nella Chiesa cattolica

Copertina anteriore
Newton Compton, 2009 - 362 pagine
Fondato in Spagna nel 1928 da Josemaría Escrivá, canonizzato da Giovanni Paolo II, l'Opus Dei è un'associazione cattolica di prelati e laici, diffusa in oltre ottanta paesi. La vera forza di questa associazione è nella scelta teologica di fondo: secondo il precetto del fondatore, infatti, a ciascuno è dato di pervenire alla "santità", adoperandosi nella vita quotidiana per trovare la propria strada verso Dio. Pertanto, sin dagli inizi, tra i membri si ontano professionisti, uomini di Stato e personalità di spicco della politica internazionale, e ciò ha contribuito al sorgere di veri e propri miti sulle compromissioni del fondatore con il regime fascista di Franco, sulle presunte attività cospiratorie dell'organizzazione (basti pensare al ruolo sinistro dell'associazione nel Codice da Vinci) e su una sostanziale adesione dei membri a ideologie politiche conservatrici di estrema destra. In questo volume un esperto vaticanista di lungo corso, John L. Allen Ir., penetra nei segreti dell'Opus Dei con il rigore di un investigatore, consultando archivi e documenti riservati, per separare le voci infondate dalla verità e disegnare un ritratto inedito e completo delle attività, delle intenzioni e della struttura gerarchica dell'organizzazione, senza trascurare gli aspetti rituali insoliti (come le pratiche di mortificazione della carne imposte ai membri effettivi) che appaiono un arcano retaggio della spiritualità del fondatore.

Informazioni bibliografiche