Ueber die Quellen zur Lebensgeschichte Dante's

Front Cover
1862
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 52 - Priorato benché per prudenza io non fussi degno, nientedimeno per fede, e per età non ne era indegno ; perocché dieci anni erano già passati dopo la battaglia di Campaldino, nella quale la parte Ghibellina fu quasi al tutto morta, e disfatta, dove mi trovai non fanciullo nell'armi, e dove ebbi temenza molta, e nella fine grandissima allegrezza per li vari casi di quella battaglia.
Page 37 - PETRI ALLEGHERII, super Dantis ipsius genitoris Comoediam Commentarium nunc primum in lucem editum consilio et sumtibus GJ Bar Vernon curante Vincentio Nannucci Florentiae, 1845.
Page 51 - ... scritte. Fu usante in giovanezza sua con giovani innamorati ; ed egli ancora di simile passione occupato, non per libidine, ma per gentilezza di cuore ; e ne...
Page 57 - L'Italia di Dante, Studii di Giovanni Cittadella. Maggio 1865. (Padova, stab. di Prosperini.) 8°. 59 S. (V. 74.) Storia della Vita di Dante Alighieri compilata da Pietro Fraticelli sui documenti in parte raccolti da Giuseppe Pelli in parte inediti.
Page 50 - Questo Dante per lo suo savere fu alquanto presuntuoso e schifo e isdegnoso, e quasi a guisa di filosafo mal grazioso non bene sapea conversare co...
Page 48 - Ultima regna canam, fluido contermina mundo, Spiritibus quae lata patent, quae praemia solvunt Pro meritis cuicumque suis,' etc.,1 he left it there ; for he conceived it was a vain thing to put crusts of bread into the mouths of such as were still sucking milk ; wherefore he began his work again in style suited to modern senses, and followed it up in the vernacular.
Page 52 - Da questo priorato nacque la cacciata sua, e tutte le cose avverse, che egli ebbe nella vita, secondo...
Page 36 - Wegelos, der Erzählung noch vertraut, hat er im Dantecommentar II. 293 Anm. 125 zur Erwähnung Guidos von Castello schon Bedenken geäussert. Jedenfalls glaube ich wohl daran zu thun, den Veroneser Aufenthalt nicht mit Pancirolis Farben auszumalen. 1 Magnifico atque victorioso domino, domino Kani Grandi de la Scala, sacratissimi caesarei principatus in urbe Verona et civitate Vicentia vicario generali.
Page 47 - Convivio nominata e vo' che sia, piu virilmente si trattasse che nella Vita Nuova, non intendo pero a quella in parte alcuna derogare, ma maggiormente giovare per questa quella ; veggendo siccome ragionevolmente quella fervida e passionata, questa temperata e virile essere conviene. Che altro si conviene e dire e operare a una etade, che ad altra
Page 47 - De' quali tre libri egli ciascuno distinse per canti ei canti per ritmi , siccome chiaramente si vede; e quello in rima vulgare compose con tanta arte , con sì mirabil ordine e con si bello, che niuno fu ancora che giustamente potesse quello in alcuno atto riprendere; quanto sottilmente egli in essa poetasse , per tutti coloro, a' quali é tanto ingegno prestato, che intendano, il possono vedere.

Bibliographic information