Chaltron Hescon

Front Cover
Einaudi, 1998 - Fiction - 194 pages
0 Reviews
Può darsi che la scuola di Francoforte sia morta, ma Tommaso Labranca è vivo e vegeto. E dall'antica tradizione della "critica della cultura" riprende il cuore della faccenda: come fare a vivere dentro un mondo di immagini e di pensieri coatti, nel mare dei luoghi comuni, senza morirne, riuscendo anzi a mantenere sveglio il cervello? Ma a differenza di quegli antichi critici, Labranca frequenta e conosce benissimo le zone "basse" della cultura e della società, non è schizzinoso né pensa che la salvezza sia solo nell'utopia. In questo libretto ce n'è per tutti: per chi pensa che sia possibile capire la nuova letteratura senza conoscere nulla della musica rock, ma anche per Leonardo da Vinci e Franco Battiato e per altri intoccabili di ogni tempo.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Common terms and phrases

Bibliographic information