Canti popolari: Canti corsi

Front Cover
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 6 - Lingua possente, e de' più italiani dialetti d'Italia; ch'ha risuonato e risuona canzoni degne che l'Italia le senta. Io n'offro talune, come documenti e di storia e di costumi e di lingua, come indizio della indelebile fratellanza, come testimonianza del mio affetto alla terra dov'io dimorai otto mesi in operosa e vivida malattia, ed in mestissima solitudine ma quieta. Non v'aspettate, lettori, la poesia delle scuole...
Page 183 - Cantano de' pregi del morto, del dolore de' parenti, le Iodi degli antenati. In Altiani due donne chinate capo a capo vociano insieme ; onde nulla o poco s' intende : in Castagniccia, una alla volta, ea ogni strofa gli astanti confermano.
Page 269 - Piegnenu dirottamente Tutte quante le persone : E tu, cara di la mamma, Ne si tutta la cagione. Nun vedi le to cumpagne? Per te so cusì amurose, Chi ti lavanu lu viso Di lagrime dulorose ; E tu le voli lascià Cusì meste ed affannose ! Ti tessenu la ghirlanda Per curunatti da sposa!
Page 182 - A' parenti che vegliano il cadavere, è (atto un pasto che chiamasi pure veglia. Altrove dannosi stiacciate, e la mane una a ciascuno della confraternita della quale il morto era. I più stretti parenti, si levan di casa, e in quella d' un congiunto apprestasi loro un pasto ch
Page 322 - La confiance que vous voulez bien me témoigner, monsieur, me flatte et m'honore. La retraite profonde où je vis, mon âge avancé, et les maladies dont je suis accablé, me mettent hors d'état de faire les recherches qui seraient nécessaires pour le dessein que vous avez. J'avoue que vous avez raison de penser que le sieur Jean Jacques Rousseau, ne s'étant guères occupé à Paris qu'à exciter des troubles dans le parterre de l'Opéra, étant chassé de France, de Genève et de...
Page 323 - Conseil d'Etat de Genève, ou du moins à monsieur le procureur général, vous auriez une réponse satisfaisante qui vous mettrait en état de rendre à vos concitoyens le service qu'ils semblent attendre de vous. La voix d'un particulier est trop peu de chose dans une pareille affaire.
Page 111 - Chi dicesse che questo Cinque Maggio è poesia più viva di quella del grande Milanese, non l'offenderebbe di certo. Questa è poesia che sgorga col sangue; e quel sangue, ne' versi semplici della donna affannata, ribolle, e... ancor si cola. Vedete nella lirica il dramma: piange e fa; parla e corre; cerca per gli orti, scende, sale, chiamando; parla al padre, ea chi piglia in iscambio il cadavere di lui con altro ad essa men caro: chiede le cesoie per istagnare (1) co...
Page 168 - ... una famiglia, e più sopra i principali ei migliori, il terrore e la morte.» Ha per bindicallu a vab« Ce ne vnrrite parecchi grida una figlia còrsa '. — < Ogni rappresaglia, ne soggiunge il chiaro descrittore delle costumanze albanesi, richiedendo una nuova vittima d...
Page 301 - Segue lo svolgimento del contenuto: Esce con sei mila combattenti e sette galere Andrea; che temevano qualche assalto del re di Francia. Approdano in Calvi; sentono tutti la messa, e vanno. Sorge tempesta: i marinari consigliano di fermarsi in San Fiorenzo: il Doria vuoi pure verso Genova.
Page 191 - ... del grande milanese, non l'offenderebbe dicerto. Questa è poesia che sgorga col sangue.... ». I canti di morte del popolo còrso sembravano al Tommaseo della più profonda e più affettuosa poesia che egli avesse ascoltato mai. Caduto è l'albero in terra Carico di dolci frutti: Sono sconsolati i figli, Gli amici ei parenti tutti. Chi v...

Bibliographic information