Archivio glottologico italiano, Volume 16

Front Cover
Casa Editrice Felice Le Monnier, 1905 - Italian language
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 495 - I singoli caratteri di un dato tipo si ritrovano naturalmente, o tutti o per la maggior parte, ripartiti in varia misura fra i tipi congeneri; ma il distintivo necessario del determinato tipo sta appunto nella simultanea presenza o nella particolar combinazione di quei caratteri
Page 206 - GG, in Raccolta di studi critici dedicata ad Alessandro d'Ancona festeggiandosi il XL anniversario del suo insegnamento, Firenze 1901, pp.
Page 206 - De caste! dard avi li nostri bona part; j lo getÓ tutto intro lo flumo d'Ard e sex Cavaler de Tarvis li plui fer con se duse li nostre Cavaler.
Page 591 - WAGNER, op. loc. cit., cita il parere del SOLMI, La costituzione sociale e la proprietÓ fondiaria in Sardegna avanti e durante la dominazione pisana, Firenze, 1904, p. 18...
Page 71 - AGI 16, 69-104, 245-332. Trottol. Poloni. Mengola. et Morel. Egloga in lingua rusticana composta per missier Paulo da Castello nobile de la cittÓ di Belluno. et cittadino Triuigiano. parla prima Morel, poi segueno li altri. Morel. On vŕtu Trottol cosi pianzolent. Che tu me pare tutto scatturÓ. E sempre tu soleue star content. 4 Me par. che t'hŔ'l color mu˘ da malÓ Si itu in ciera gramezzos.
Page 72 - E stu me dŔs na lira de pes. E no la magnerou in diese past. E un pagnuchet me durerou un mes. 28 Me sente dentre al *piet si greu. e tast. Che se magnas de pilolle na quarta. No conzerou el magˇn tant l'he guast.
Page 105 - RIME diverse in lingua genovese, le quali per la novitÓ de' soggetti sono molto dilettevoli da leggere ; di nuovo date in luce da Cristofforo Zabata e dedicate all'illvstre sig.
Page 285 - Entsprechungen vorhanden waren) aus erklńrt sich einerseits mail. n÷f novent, anderseits far stelent, net spegint, rof skarlatint „che vengono a dire ,chiaro come una stella', ,netto come uno specchio...
Page 340 - A num. 33, al suono che indichiamo con?-; il quale doveva corrispondere ad alcuno dei varii tipi di r meno schiettamente apicale, che si odono in gran parte della Liguria.
Page 72 - ... la cason de la to duogia. E prest la to maruognia sarta f˛ra. Che da sauer el to mal e tanta uuogia. Che no he pel ad˛s. che no me trema. 36 Pi che no fa per uent in albor fuogia. Dimel fardel. e lassa. che biastema. I. mont. i. Rori. i Sas. e la zerda.

Bibliographic information