Abth. Werke im engern Sinne (55 v. in 69)

Front Cover
H. Böhlau, 1904
0 Reviews
Reviews aren't verified, but Google checks for and removes fake content when it's identified
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 167 - Deggio però confessarle che la distinzione dei personaggi in istorici e in ideali è un fallo tutto mio, e che ne fu cagione un attaccamento troppo scrupoloso all'esattezza storica, che mi portò a separare gli uomini della realtà da quelli che io aveva immaginati per rappresentare una classe, una opinione, un interesse. In un...
Page 166 - ... estraneo, nuovo, non provocato, né discusso parere. In questa nojosa ed assiderante incertezza, qual cosa poteva più sorprendermi e rincorarmi, che l'udire la voce del Maestro, rilevare ch'Egli non aveva credute le mie intenzioni indegne di essere...
Page 165 - Per quanto screditati sieno i complimenti ei ringraziamenti letterarj, io spero ch'Ella non vorrà disgradire questa candida espressione d'un animo riconoscente: se, quando io stava lavorando la tragedia del Carmagnola, alcuno mi avesse predetto ch'essa sarebbe letta da Goethe, mi avrebbe dato il più grande incoraggiamento, e promesso un premio non aspettato. Ella...
Page 500 - Nachrichten von Staats- und gelehrten Sachen". In der Haude- und Spenerschen Zeitungsexpedition.
Page 165 - Pubblico un così benevolo giudizio. Ma, oltre il prezzo che ha per qualunque uomo un tal suffragio, alcune circostanze particolari l'hanno renduto per me singolarmente prezioso : e mi permetto di brevemente esporgliele, per motivare la mia doppia gratitudine.
Page 166 - Coro e sull'Atto quinto: e non parve che alcuno trovasse in quella tragedia ciò che io aveva avuto più intenzione di mettervi. Di modo che io ho dovuto finalmente dubitare che, o le mie intenzioni stesse fossero illusioni, o ch'io non avessi saputo menomamente condurle ad effetto. Né bastavano a rassicurarmi alcuni amici dei quali io apprezzo altamente il giudizio, perché la comunicazione giornaliera, e la conformità di molte idee, toglievano alle loro parole quella specie di autorità che porta...
Page 167 - ... i più vivi e più sinceri di ogni prosperità. Piacciale di gradire l'attestato del profondo ossequio col quale ho l'onore di rassegnarmele Div.mo Obb.mo Servitore Alessandro Manzoni 144 A CLAUDE FAURIEL » PARIS Milan, ce 29 janvier i Si 1.
Page 397 - Neue Kronik von Böhmen. Vom Jahre 530, bis 1780. Nebst einer geographischen Beschreibung aller Städte, Märkte, Schlösser und anderer merkwürdiger Orte.
Page 368 - Briefwechsel zwischen JW v. Goethe und Kaspar Graf v. Sternberg" Prag 1902 (auch unter dem Titel: „Ausgewählte Werke des Grafen Kaspar von Sternberg.

Bibliographic information