A un passo dalla felicità. Ritrovare la gioia nei momenti di crisi

Front Cover
Urra, 2011 - Self-Help - 145 pages
0 Reviews
Oggi la crisi è crisi profonda. Crisi del sé, e dell'essere sempre insoddisfatti di tutto, o quasi. È la crisi del vivere immersi in un grigiore diffuso che rende grigi sentimenti, emozioni, fino a ingrigire l'anima; fino a quella scontentezza che, se non accolta come una normale fase ciclica della vita, impedisce di pensare a un futuro, di creare e progettare, e di uscirne. E così moltissimi tra noi vivono sempre sulla soglia della depressione, un limite molto fragile, facilmente oltrepassabile, al di là del quale si può spalancare il baratro della patologia vera e propria. Dietro la maschera, magari in pubblico sorridente e gaudente, si nasconde la sensazione di non sentirsi all'altezza, di essere inadeguati o comunque scontenti, talvolta senza neppure sapere bene perché. Questo libro mette a nudo l'origine e i modi in cui si manifesta questa infelicità latente, perché la si possa riconoscere e affrontare, prima che il baratro inghiotta, per invitare ad accettarla non come colpa ma come parte della normale alternanza dell'esistenza. Per suggerire che la felicità, in fondo, non è una chimera irraggiungibile, è lì dietro l'angolo, "dietro la faccia buia della luna", nelle parole dell'Autrice. Con una scrittura a tratti evocativa, che vuole suggestionare e poi convincere, nel tentativo di far tornare a vibrare corde emotive stanche prima di arrivare alla ragione, Olga Chiaia mescola la sua voce in prima persona a quella dei suoi pazienti, proponendo una condivisione di vissuti...

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information