Gli artisti da teatro: romanzo, Volume 2

Front Cover
G. Daelli e c., 1865
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 23 - Ingiurie, contumelie, minaccle, una scena da trivio. E già le due furie si alzavano da sedere, e protendevan le griffe; e gli uomini divisi in. due partiti mettevan mano ai bicchieri ed ai piatti, quando il rumore di una carrozza che si fermava dinanzi alla porta, e 1' apparizione d' un nuovo personaggio imposero tregua.
Page 13 - Boracchi si interpose. Mise in opera tutte le risorse della sua scienza diplomatica, pregò, minacciò, mostrò il pugno, e giunse a tanto di ammansare pel momento gli sdegni. La Cornalbo entrò nella vettura introducendosi a mala pena fra le gambe della prima donna e della sua compagna. Il Salviani, avviluppandosi dai piedi alla testa in un...
Page 12 - Non sono novizza nella professione, e mi son fatta rispettare anche da certi mustacchi!... Intanto prudenza e dissimulazione!... Ehi! Salviani! tenore! che non vieni a prendere il tuo posto? Quel giovane mi pare uno scimunito!... Gran mala cosa aver a fare con dei principianti... Tenore, dico!... il vostro posto è qui... in mezzo a noi due... Non rinunziate al vostri diritti...
Page 18 - Figliuola mia , interruppe la vecchia con affettazione; non vorrei scandalizzare.... certi trovi ncelli.... novizii.... che raggrinzano il naso.... e diventan rossi rossi ad ogni paroluzza un po' brilla che odano mormorare. Il nostro tenore è delicato di nervi ; è timido e pudibondo come una fanciulla.... Ma la polvere del palco scenico fa miracoli, e dopo aver mostrata la faccia al pubblico, si acquista quella disinvoltura, quella franchezza.... insomma si diventa sfacciati.... cioè...
Page 17 - Il baritono, dopo l'avventura della parrucca, guardava in cagnesco il basso profondo ed il papagallo; la prima donna meditava progetti di vendetta contro i coniugi Cornalbo; i cani e la scimmia digrignavano i denti aspettando l'occasione d'azzuffarsi nuovamente; solo la vecchia governante, in mezzo 'a tante ire, vagheggiava più miti disegni. Il volto pallido ed animato del Salviani , il di lui contegno melanconico ed altero, il nobile portamento, lo parole concise e significanti, rimescolavano nella...
Page 18 - Ebbene, zia? perchè startene così abbottonata? disse la Baracchetti a Serafina ; avresti forse soggezione di questi signori.... can.... tanti?... Non ti ho mai veduta così seria e raggrinzita come oggi....! Via ! facciamo il comodo nostro.... A tavola e in letto.... tu lo sai bene.... — Figliuola mia , interruppe la vecchia con affettazione; non vorrei scandalizzare.... certi trovi ncelli.... novizii.... che raggrinzano il naso.... e diventan rossi rossi ad ogni paroluzza un po
Page 12 - Salviani si avvicinò alla carrozza, e già stava per salirvi , quando la Cornalbo aperse lo sportello dirimpetto. — Ehi! signorina, questo è il posto del tenore, gridò la prima donna schizzando veleno dagli occhi. Presto, Salviani... — E dove andrò io a collocarmi? chiese la Cornalbo con dispetto... Io soffro tanto in viaggio!...
Page 17 - Salviani , il di lui contegno melanconico ed altero, il nobile portamento, lo parole concise e significanti, rimescolavano nella vecchia peccatrice certe aspirazioni voluttuose, a cui ella non poteva resistere per forza di antiche abitudini. Egli è un po timido ed impacciato , pensava la vecchia ; ma il galletto è giovane.... e potremo educarlo a modo nostro.... No.... costui non deve sfuggirmi!... Coraggio, Scrafina ! la conquista è un po'malagevole....
Page 25 - Non appena i due convogli entrarono nel cortile dell' albergo, accorsero a frotte gli sfaccendati che oziavano in sulla piazza; i camerieri, i cuochi, i guatteri sbucarono dalla cucina o precipitarono dalla scala ; tutti gli abitanti del paese levaronsi come un sol uomo. In meno di cinque minuti il cortile fu pieno di curiosi. I cantanti, scesi della vettura, si aprirono un varco tra la folla, e con eroico portamento salirono al piano superiore.

Bibliographic information