Contributo allo studio della novella francese del XV e XVI secolo

Front Cover
E. Loescher, 1895 - French fiction - 153 pages
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 50 - Quivi adunque i soavi ragionamenti e l'oneste facezie s'udivano, e nel viso di ciascuno dipinta si vedeva una gioconda ilarità, talmente che quella casa certo dir si poteva il proprio albergo della allegria; né mai credo che in altro loco si gustasse quanta sia la dolcezza che da una amata e cara compagnia deriva, come quivi si fece un tempo...
Page 50 - Il medesimo era tra le donne, con le quali si aveva liberissimo ed onestissimo commercio; che a ciascuno era licito parlare, sedere, scherzare e ridere con chi gli parea; ma tanta era la reverenzia che si portava al voler della signora Duchessa, che la medesima libertà era grandissimo freno, né era alcuno che non estimasse per lo maggior piacere che al mondo aver potesse, il compiacer a lei, e la maggior pena il dispiacerle. Per la qual cosa, quivi onestissimi costumi u) erano con grandissima libertà...
Page 61 - Ma, lasciando star questo, dico che ciascun pensi di dire di quelle beffe che tutto il giorno, o donna ad uomo, o uomo a donna o l'uno uomo all'altro si fanno...
Page 64 - E così vi dico, signor mio, delle tre Leggi alii tre popoli date da Dio Padre, delle quali la quistion proponeste...
Page 52 - ... aux choses basses que l'honneur et la conscience réprouvent. Car l'âme, qui n'est créée que pour retourner à son souverain Bien, ne fait, tant qu'elle est dedans ce corps, que désirer d'y parvenir.
Page 110 - Messer Bernabò signore di Melano comanda a uno abate, che lo chiarisca di quattro cose impossibili ; di che uno mugnaio, vestitosi de' panni dello abate, per lui le chiarisce in forma che rimane abate, e l'abate rimane mugnaio.
Page 45 - Chiesa, i cui ministri, se seguitassero in parole et costumi quei, de' quali si chiamano successori, i principi et popoli christiani correggerebbono i loro errori, et le bocche di coloro, che li sprezzano et riprendono, sarebbono chiuse, ma vivendo come vivono, se gli huomini tacciono, le pietre parleranno. Dio voglia che costui, il qual ho voluto nutrire per obedire alla sua santa parola et bona...
Page 52 - Parlemente, ceux qui cherchent en ce qu'ils aiment quelque perfection, soit bonté, beauté ou bonne grâce, toujours tendant à la vertu, et qui ont le cœur si haut et si honnête qu'ils ne veulent pour mourir mettre...
Page 15 - Pensez, si la bonne femme eust sceu le fait du chareton, qu'elle l'eust fort plus grevé que son mary ne disoit. Combien que depuis le chareton le racompta en la façon que avez oye, sinon qu'elle ne dormoit point : non pas que le veille croire, ne ce rapport faire bon.

Bibliographic information