Die Jugend Caterina's de' Medici

Front Cover
1854
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Popular passages

Page 92 - quali, in persona della Notte, rispose Michelagnolo così : Grato mi è il sonno , e più l'esser di sasso, Mentre che il danno e la vergogna dura , Non veder, non sentir, m' è gran ventura : Però non mi destar ; deh parla basso.
Page 97 - Audit baptesme, furent faictes les plus grandes magnificences, tant en joustes, escarmouches, batailles faintes, qu'assiegemens de places, qu'on eust veu du vivant des hommes. Le Roy, pour confirmer l'amitié entre ledit pape et luy, donna à Laurens de Medicis, duc d'Urbin, en mariage une sienne cousine, fille et heritiere du feu comte de Boulongne et de la sœur de feu François de Bourbon , comte de Vendosme, qui estoit mort à Vercel, au retour du roy Charles de Naples.
Page 99 - Vasari pittore e architetto aretino sopra le Invenzioni da lui dipinte in Firenze nel palazzo di loro Altezze Serenissime ec.
Page 92 - Mini a lo stretto ne parlamo, e' quali sono continovi con lui : e infine faciemo computo che Michelagnolo viverà poco, se non si rimedia ; e questo è che lavora assai, mangia poco e cattivo, e dorme manco, e da un mese in qua è forte impedito di scesa e di dolore di testa e capogiri ; e infine, ritrato tutto da detti, egli a due impedimenti, uno a la testa e l'altro al cuore, ea ciascuno è de' rimedi, perchè sanno e dicono la causa.
Page 116 - ... e consiglio di quelli che gli stanno intorno e questi conoscerli tutti interessati e parte poco fedeli. Torno a dire che non so qual principe sì prudente non si fosse smarrito in tanti contrari, non che una donna forestiera, senza confidenti, spaventata, che mai sentiva una verità sola.
Page 117 - ... rovina di quel regno. Perché essa ha conservato pur quella poca maestà regia che si vede ora a quella corte e però l'ho piuttosto compassionata che accusata.
Page 124 - Convento delle continove et devote orationi che voi havete fatte et fate per il Re mio Signore et per me, et a darvi occasione di perseverare in quelle per l'avvenire...
Page 110 - Deh ! quanto e gran dolore. Pensar che a tal destino Mena la madre patria, Un Papa, un cittadino.
Page 115 - Nei negozi è assidua, con stupore e maraviglia d'ognuno, perché non si fa, né si tratta cosa alcuna, per piccola che sia, senza il suo intervento. Né mangia, né beve e dorme a pena che non abbia qualcuno che le tempesti l'orecchie.
Page 116 - Io non dirò che la regina sia una sibilla , e che non possa fallare ; e che sua maestà non creda troppo qualche volta a se stessa : ma dirò bene che non so qual prencipe più savio e più pieno di sperienza non avesse perduto la scrima , vedendosi una guerra alle spalle , nella quale difficilmente potesse discernere l...

Bibliographic information