Nessun piano B

Front Cover
Longanesi - Fiction - 368 pages
«Jack Reacher si è ampiamente guadagnato un posto nel pantheon degli eroi americani.» The New York Times

Nella tranquilla cittadina di Gerrardsville, sotto il cielo azzurro del Colorado, una donna muore investita da un autobus. La polizia archivia il caso come suicidio, ma qualcosa non torna. E lo sa bene Jack Reacher, che ha assistito alla scena e ha visto un uomo muoversi furtivamente, spingere la donna sotto le ruote del mezzo e afferrare la sua borsa. Poco dopo, un’altra morte sospetta viene classificata come naturale e Reacher comincia a credere che non si tratti di una coincidenza. Il suo intuito gli dice che c’è un assassino a piede libero, e che deve essere consegnato alla giustizia prima che sia troppo tardi. Quello che invece non sa è che questi crimini sono parte di un piano molto più grande, che lega tra loro un piromane in cerca di vendetta, un ragazzo in affidamento in fuga e una cospirazione segreta contro la città. Un piano apparentemente perfetto e che non contempla errori. Tranne uno, fatale: sottovalutare Reacher.
Con una posta in gioco così alta, per i cospiratori non ha alcun senso preoccuparsi di un’ombra come Reacher.
Ma lui non è un’ombra. È carne e ossa. Un concentrato implacabile di forza. E quando Jack Reacher decide di imporre la sua giustizia, non c’è nessun piano B che tenga.
 

Contents

Section 25
Section 26
Section 27
Section 28
Section 29
Section 30
Section 31
Section 32

Section 9
Section 10
Section 11
Section 12
Section 13
Section 14
Section 15
Section 16
Section 17
Section 18
Section 19
Section 20
Section 21
Section 22
Section 23
Section 24
Section 33
Section 34
Section 35
Section 36
Section 37
Section 38
Section 39
Section 40
Section 41
Section 42
Section 43
Section 44
Section 45
Section 46
Section 47
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2023)

Lee Child è nato a Coventry, in Inghilterra, nel 1954. Dopo aver lavorato per vent’anni come autore di programmi televisivi, nel 1997 ha deciso di dedicarsi alla narrativa: il suo primo libro, Zona pericolosa, è stato accolto con un notevole successo di pubblico e critica, e lo stesso è accaduto per gli altri romanzi d’azione incentrati sulla figura di Jack Reacher, personaggio definito dall’autore «un vero duro, un ex militare addestrato a pensare e ad agire con assoluta rapidità e determinazione, ma anche dotato di un profondo senso dell’onore e della giustizia». Nel 2019 è stato proclamato Autore dell’anno dal British Book Awards. Lee Child vive negli Stati Uniti dal 1998. I titoli di Child in edizione Longanesi: Destinazione inferno, Trappola mortale, Via di fuga, Colpo secco, Il nemico, A prova di killer, La vittima designata, Vendetta a freddo, Niente da perdere, I dodici segni, L’ora decisiva, Una ragione per morire, Un passo di troppo, La verità non basta, Il ricercato, Personal, Prova a fermarmi, Inarrestabile, Il passato non muore, Implacabile e, con Andrew Child, L’ultima sentinella e Meglio morto. È anche autore delle raccolte di racconti Il mio nome è Jack Reacher e Sempre io, Jack Reacher. Da La prova decisiva e Punto di non ritorno sono stati tratti i film con Tom Cruise nei panni di Jack Reacher. A Reacher è ispirata anche l’omonima serie tv.

Andrew Child, fratello minore di Lee Child, è autore di nove thriller firmati come Andrew Grant. Nato a Birmingham, vive in Wyoming con la moglie, la scrittrice Tasha Alexander.

Bibliographic information