Alla radice dello sviluppo: l'importanza del fattore umano

Front Cover
Guerini e Associati, 2010 - Business & Economics - 343 pages
0 Reviews
Esiste attualmente un forte dibattito sull'efficacia degli aiuti internazionali allo sviluppo e sul tipo di politiche che favoriscono la crescita economica. L'enorme quantità di risorse destinate ai paesi più poveri e i "suggerimenti" di politica che spesso le hanno accompagnate non hanno portato ai risultati sperati. Come illustrato nella prima parte del libro, ci si è resi conto che il problema della crescita è complesso e comprende varie dimensioni (economiche, sociali, istituzionali ecc.) fra loro complementari. Ciò implica non solo una maggior attenzione alle specificità del contesto, ma anche l'accettazione del fatto che nessuna ricetta di politica economica porta a risultati in modo meccanico. Affinché inizi un processo di sviluppo effettivo è necessario che persone, associazioni e istituzioni locali non rimangano in una posizione passiva, ma siano disposti a mobilitarsi per migliorare le proprie condizioni di vita. Vengono presentate due diverse esperienze di sviluppo locale in Brasile evidenziando le caratteristiche che ne hanno permesso il successo e identificando i principali fattori che i soggetti stessi ritengono essere alla base del loro cambiamento. Dall'analisi emerge che, pur nella forte diversità di contesto dei due casi, è analogo il percorso di esperienza che "mette in moto" persone e gruppi sociali, rendendoli protagonisti di sviluppo nella realtà in cui vivono.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information