La terrazza proibita

Front Cover
Giunti Editore, 1999 - Biography & Autobiography - 232 pages
2 Reviews
''Venni al mondo nel 1940 in un harem di Fez, cittā marocchina...''. Cosė Fatima Mernissi, una della voci femminili pių eloquenti del mondo musulmano, apre quest'intensa memoria d'infanzia. Il contrasto fra tradizione e modernizzazione che sovverte la societā marocchina in quegli anni č ben presente nella narrazione di Fatima, dove la vita privata e quella pubblica s'intrecciano costantemente e felicemente: ne č nato un libro seducente e provocatorio, delicato e drammatico al tempo stesso, che fa giustizia degli stereotipi negativi cosė come delle visioni idealizzanti dell'harem e ci coinvolge in una dimensione affascinante, in cui il desiderio di una piena libertā femminile si mescola all'orgogliosa difesa della propria cultura d'origine.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
7
Section 2
17
Section 3
25
Section 4
31
Section 5
41
Section 6
51
Section 7
59
Section 8
67
Section 13
109
Section 14
119
Section 15
129
Section 16
137
Section 17
149
Section 18
165
Section 19
179
Section 20
193

Section 9
73
Section 10
81
Section 11
91
Section 12
99
Section 21
209
Section 22
221
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

References to this book

All Book Search results »

Bibliographic information