Archivio storico italiano

Front Cover
Leo S. Olschki, 1846 - Italy
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 299 - Egitto , alla Fenicia , alla Grecia ea tutte le nazioni asiatiche poste sul mediterraneo, di ANGELO MAZZOLDI. Seconda edizione milanese , riveduta dall' autore, con alcune aggiunte e correzioni.
Page 9 - Colleccao de. Noticias para a Historia e Geografia das Nacoes Ultramarinas, que vivem nos Dominios Portuguezes ou Ihes sao Visinhas: Publicada he la Academia Real das Sciencias.
Page 115 - ... popoli, i consigli male misurati di coloro che dominano, quando, avendo solamente innanzi agli occhi o errori vani o le cupidità presenti, non si ricordando delle spesse variazioni della fortuna, e convertendo in detrimento altrui la potestà conceduta loro per la salute comune, si fanno, o per poca prudenza o per troppa ambizione, autori di nuove turbazioni.
Page 353 - Della economia politica del medio evo , libri tre , che trattano della sua condizione politica, morale, economica. Torino, presso il Bocca, 1839. La stess' opera, emendata ed accresciuta.
Page 301 - Un' altra legge ingiungeva più tardi agli ambasciatori di deporre in iscritto nella Cancelleria ducale la relazione esposta a voce in Senato. Quest' ultima legge , andata in disiiMi , fu richiamata in vigore nel 1533 , e mantenuta sino al cadere della Repubblica (1).
Page 221 - ... esempio e cogli scritti come la religione , se contraria ad uno spurio e falso progresso, sia amica del vero sapere e...
Page 23 - ... in là, se non per amore, per vergogna lasciavano buona parte di loro vanità. Così ancora gli uomini infami e viziosi, per paura di non essere additati né iscoperti, s'astenevano da molte cose. E ancora andavano per il contado, facendo grande frutto, di modo che le cose erano ridotte in buono termine: e spesso i fanciulli si ragunavano in San Marco a consigliarsi...
Page 25 - Dio; e molti altri belli documenti gli aveva scritto in su detto libriccino: e così si partì, col nome di Dio, a dì quattordici di Marzo mille cinquecento uno. Allora aveva diciotto anni e cinque mesi. E giunto a Lione, si tornò nella ragione de...
Page 301 - ... importanza massima delle medesime; le quali costituiscono una storia del Papato, il cui valore non può essere abbastanza apprezzato, che dietro l'esame stesso di questi preziosissimi documenti. » Essendomi stata affidata la cura di adempiere quella promessa, mi corre debito, prima d'ogni altra cosa, di rendere ragione ai lettori del metodo e della distribuzione dell
Page 22 - ... da una volta in là, se non per amore, per vergogna lasciavano buona parte di loro vanità. Così ancora gli uomini infami e viziosi, per paura di non essere additati nè iscoperti, si astenevano da molte cose.

Bibliographic information